Editor vs impaginatori

In questo momento di piattume lavorativo (e magari solo lavorativo!), in cui il vostro affezionatissimo Cicero sta facendo tutt’altro rispetto a quello che considera essere il suo lavoro, recentemente mi è capitata due volte questa conversazione:

Probabile datore di lavoro: “Ah, quindi tu editi! Mi servirebbe un editor!”

Cicero (spalmandosi un sorriso volenteroso-ma-spero-non-troppo-disperato sulla faccia): “Ah, bene! Io attualmente non sono molto occupato…”

Probabile datore di lavoro: “Perfetto! Ma una domanda… tu sai impaginare, vero?”

 

Eh no, non so impaginare, purtroppo. Perché fino all’altroieri, l’editor faceva una cosa e il grafico/impaginatore un’altra. Ma adesso la parola d’ordine è tagliaretagliaretagliare figure professionali, in modo da risparmiarerisparmiarerisparmiare.

E quindi sotto a imparare InDesign e QuarkXPress… sperando che, per quando li avrò padroneggiati, in una casa editrice non faccia tutto il contabile…

Advertisements

2 Comments

Filed under lavoro

2 responses to “Editor vs impaginatori

  1. Beh, è uno dei ricatti peggiori: devi saper fare tutto. Le tue competenze devono aumentare sempre ed esponenzialmente. La tua spendibilità deve sempre crescere. cavolo, bisogna scrivere un post su questo.
    LaStancaSylvie

  2. Aiuto! Dove sei finito?
    LaStancaSylvie

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s